Roberto Chessa

live your dream

il 2° Passo per perdere peso

Lascia un commento

Il 2° passo per iniziare una dieta è : sapere come farlo

E’ fondamentale avere un metodo preciso da seguire , da poter monitorare per intervenire ne caso in cui si perdesse le rotta. 🙂

Devi avere chiaro in mente il tuo obiettivo.

Avere un obiettivo da raggiungere è certamente una delle leve motivazionali più forti, che ci permette di avere ben chiara la destinazione da raggiungere, il come ed il perché. Gli obiettivi sono “benzina vitale”.

A volte facciamo in fretta a dire “ il mio obiettivo è ………………………….    “

Come devono essere gli obiettivi?

A Termine: un obiettivo è tale se prevede un termine, una scadenza entro il quale deve essere raggiunto.

Un inizio e una fine.

Domanda frequente :

Quanto tempo ci vuole per dimagrire in modo duraturo? 
Gli esperti  consigliano di perdere solo il 15% del proprio peso per ogni anno di dieta.

 Obiettivi a breve termine

Quando si fa una dieta non bisogna mai puntare solo al dimagrimento immediato. Perdere molto peso molto velocemente,  non vuol dire per forza riuscire a mantenerlo.

Misurabile ( Inserire dati a caso non ti aiuta a raggiungere il tuo obiettivo …scrivili e non mentire a te stesso)

Un Obiettivo deve essere misurabile e ben definito, in un azienda dove esistono progetti da portare a termine deve esserci necessariamente un termine che vi dice se il risultato ottenuto sia quello prefissato.

Nella vita privata cambia poco, in quanto potremmo correre il rischio di procrastinare , non agire mai o peggio ancora arrenderci. Questo ci permette di poter monitorare lo stato d’avanzamento.

 Specifico : quantificabile. Chiaro .

Dimagrire è un obiettivo ?  NO

Quanto ? il quanto trasforma  un desiderio in obiettivo da raggiungere!

Bisogna aver molto chiaro quanti kg si vogliono perdere o quale peso si vuole raggiungere.

Scritto: Lo leggo quindi è vero!

Ciò che è scritto ha l’incredibile potere di convincere le persone.

Questo ci permette di goderci il momento in cui lo depenneremo dalla lista.

 Raggiungibile: I traguardi devono essere stimolanti, ambiziosi , ma realistici.

A 50 anni non possiamo pretendere di voler fare l’astronauta, al massimo pagando una bella sommetta potremmo fare i passeggeri.

Obiettivi poco realistici

Non porti obiettivi esagerati che non sei in grado di raggiungere. Invece che puntare a perdere dieci chili in due mesi, pensa a perderne otto in quattro.

Annunci

Autore: Roberto Chessa

https://rchessa.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...