Roberto Chessa

live your dream

Scegli di vivere il tuo sogno

42 commenti

Da qualche giorno, il mio piccolo blog, ha superato i 200 follower . Un traguardo che wordpress mi ha prontamente segnalato.

In questi mesi, ho cercato di parlare di vari argomenti, anche se spesso la deformazione professionale si è impadronita della mia mente e del mio corpo.

Bhè a distanza di 6 mesi, ho deciso di parlare di un argomento inflazionato, ma è il mio motto e quello del blog.

Live your dream , vivi i tuoi sogni.

Pensavo a quante canzoni inizino accostando bimbi e sogni. Si perché da bambino tutto è possibile e i sogni non fanno paura.

Ma dopo cresci, e t’insegnano ciò che è giusto, e quello che è sbagliato. Il bene e il male, il dare e l’avere.
Che ci sono cose che il denaro non può comprare. E questo ti basta, per scaricarti dalla responsabilità delle tue azioni, tanto non ci puoi fare niente.  Passi una vita sregolata, cibo, alcol, droghe, nessuna attività fisica, stress, nessun controllo medico. Tanto se deve capitare, capita. C’è una vita sola e il destino non perdona.

Diventi adulto, facendo parte di un sistema, fatto di regole e valori che probabilmente non ti appartengono.
E quel bambino al quale bastava un lenzuolo per diventare un supereroe, si rassegna. Si perché t’insegnano che i sogni al mattino svaniscono e non si può passare la vita con la testa tra le nuvole.

Perché è questa la realtà, bisogna essere realisti.

E poi ricordati che non è colpa tua, non ci puoi fare niente.
E’ colpa dello Stato che deve salvaguardare il tuo posto di lavoro, delle aziende che chiudono e degli imprenditori con il pelo sullo stomaco che ti sfruttano e dopo scappano all’estero, perché in Italia non è possibile lavorare. Ed è colpa del traffico se la mattina arrivi in ritardo , della gente che è cattiva, del bancomat che non funziona, del vicino che fa fare la cacca al cane sul marciapiede.

E’ sempre colpa degli altri. Perché tu non puoi cambiare il mondo!

Ma allora perché cazzo ti lamenti ? – scusate il francesismo 🙂

Questa è la realtà ? Ma la realtà di chi ?

Di chi punta il dito e dice che non ce la puoi fare, che non è possibile, che non ne sei capace?

Non potrai cambiare il mondo, ma una cosa la puoi fare. Puoi iniziare a cambiare te stesso.
Non aspettare che qualcosa, qualcuno, il destino, cambino la tua vita. Puoi decidere di volerti bene e magari di darti un’opportunità. Si, perché solo tu puoi cambiare le cose.

Non aver paura di sbagliare. Impara dai tuoi errori , assumiti la responsabilità.

Perché al di fuori del paranormale, del mistico. Il destino è una scusa di chi ha smesso di sognare.
Di chi ha paura della forza dei tuoi sogni. Della tua forza.

Se riuscissimo a sfruttare il nostro potenziale, il nostro talento, la nostra passione nel fare le cose. Se imparassimo cos’è il rispetto verso noi stessi e gli altri. Se solo volessimo, per un istante ritorneremmo a volare come superman, a passeggiare sulla luna, a nuotare in un deposito di soldoni luccicanti. Ritorneremo a sognare.

E l’impossibile allora diventa improbabile, ed il probabile possibile.

Scegli tu come vivere la tua vita e se vuoi sognare ad occhi aperti, allora cerca di viverlo il tuo sogno.
Ogni giorno, ogni istante, sino all’ultimo sospiro. Perché quando chiuderai gli occhi, per l’ultima volta, sarai felice della tua vita, ed il sogno non avrà mai fine.

 

“live your dream” vivi i tuoi sogni …… sempre

Roberto Chessa

Annunci

Autore: Roberto Chessa

https://rchessa.wordpress.com/

42 thoughts on “Scegli di vivere il tuo sogno

  1. Semplicemente incredibile….
    Sono pienamente d’accordo con te e le tue parole. Pian piano sto capendo che i sogni rimangono sogni e bisogna vivere nella realtà, ma non è per questo che lascio andare i miei sogni ho 16 anni e ho scritto un libro light vs dark e sto cercando cn tutta me stessa di fare un film… Lo so è solo un sogno improbabile, ma io farò di tutte per cambiarlo e viverlo al meglio proprio come hai detto tu❤️

  2. Io ho smesso di sognare

  3. E hai perfettamente ragione Roberto. Non bisogna mai permettere alla vita, alle difficoltà e meno che mai a quelli che ai loro sogni hanno rinunciato da tempo di dirci di rinunciare ai nostri. Purtroppo chi ha il coraggio di inseguire i propri sogni fa paura a chi ha mollato, perché li mette in crisi, gli ricorda a cosa loro hanno rinunciato. Ad ogni modo…continuamo a sognare…anche perché per fortuna ancora é gratis ;)))

    Claudia http://fashionblogbyblondywitch.wordpress.com

  4. Ciao, congratulazioni per i tuoi successi in rete! Prima di leggere il tuo post ho visitato un blog che seguo e mi piacerebbe molto che tu leggessi! http://ladisoccupazioneingegna.wordpress.com/

  5. Eh devo dire… tempismo perfetto
    ho visto adesso il post ma c’è in totalità la risposta al consiglio richiesto.
    Il Sogno/obiettivo deve essere chiaro, interrotto da tanti segmenti che percorriamo per la sua realizzazione.
    In un sogno definito ritroviamo
    “micro-sogni” che ci danno la spinta per raggiungere il prossimo “micro-target”…
    sentirsi felici di ciò che si fa ?
    AMARE IL PROPRIO LAVORO e le sfide che ci fanno migliorare
    Perseguire il sogno con consapevolezza e coerenza.
    grazie Roberto

  6. seconda stella a destra, questo è il cammino, e poi la strada la trovi da te 😉

  7. Come non essere d’accordo! Condivido volentieri una frase di una canzone di Edoardo Bennato che ha molto segnato la mia vita: “e ti prendono in giro se continui a cercarla, ma non darti per vinto perché chi ci ha già rinunciato e ti ride alle spalle, forse è ancora più pazzo di te”. Ecco, a costo di andare contro tutto e tutti, io continuo ad inseguire i miei sogni, a lottare per un mondo migliore, a vivere a pieno ogni giornata. Si, lamentarsi è umano, fa parte di noi. L’importante è poi darsi da fare, con costanza, determinazione e fiducia. Un mondo migliore è possibile grazie a chi ci crede ancora…

  8. Ciao Roberto, ti ho inviato una mail, se puoi rispondimi 🙂

  9. E quando i tuoi sogni, non sai più quali sono? Come fai a rincorrerli?! 😦

    • ciao Bia, in quel caso a risposta la puoi sapere solo tu.
      Cosa è importante per te ?
      Poi dipende se sono sogni professionali o personali.
      In ogni caso le risposte sono dentro di te. Devi fermarti a riflettere con te stessa, capire quelli che sono i tuoi valori, i motivi per cui non sei riuscita a raggiungere certi obiettivi, cosa te lo ha impedito, etc etc.
      Pensa a quello che vuoi veramente, visualizzalo .
      Non pensare a quello che non vuoi, ma a quello che vuoi …. se pensi in negativo attirerai solo cose negative

  10. …cercare di rendere possibile un sogno molto spesso dipende da noi, ma ahimè talvolta non può essere così; e lì per superare la delusione occorre il doppio della forza. Io opterei per lasciare andare le cose senza inseguirle troppo; vedo tanta, troppa gente bruciare vita inseguendo sogni effimeri.
    Un sorriso e un saluto

  11. Bravo Roberto .Post bellissimo pieno di verità da condividere. Isabella

  12. Complimenti: li Meriti!!! Ciao,65Luna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...